martedì 28 agosto 2012

TISSAGE DANESE

Buongiorno!
Siete in tante a chiedermi delle nozioni base su come si fa il tissage danese (molte di voi, purtroppo, abitano lontane da San Marino e non è possibile spiegarvelo a voce)....così ho pensato di fare un semplicissimo tutorial fotografico per darvi una dritta (anche perchè la tecnica è molto semplice), sperando che vi sia di aiuto.
Prima di tutto ecco cosa ci serve per realizzare i nostri lavori in tissage danese:
- aghi per perline (sono più sottili e più lunghi rispetto agli aghi da cucito)
- filo sottile e resistente (questo tipo di filo permette una lavorazione morbida, ma allo stesso tempo non si rompe)
- perline di misura 9/0

Il lavoro del tissage danese si inizia generalmente con 8 perline, che vengono chiuse a cerchio (io faccio un nodo e per maggiore sicurezza del lavoro doppio tutte le perline):

Ricordatevi che bisogna sempre ricucire la prima perlina infilata.
Questo sarà la nostra base di lavoro.

A questo punto è necessario formare gli archetti. In genere gli archetti sono formati da 3 o 5 perline.
Seguendo lo schema bisognerà infilare il numero di perline indicato e poi saltare le perline indicate e cucite nella perlina successiva:



In questo modo teminate tutto il giro (vi dovrete di nuovo trovare nella perlina da cui siete partite).

Di regola, alla fine del giro bisogna sempre ricucire 2 perline (se il progetto richiede di ricucire un numero di perline diverso è segnalato nello schema). In questo modo il lavoro aumenterà di circonferenza:

A questo punto si procede sempre in questo modo, seguendo i giri dello schema (per farvi vedere un esempio ho fatto un altro giro creando archetti da 5 perline cucendo nella perlina centrale dell'arco successivo):


Spero che questo piccolo tutorial possa servirvi a capire come si lavora il tissage danese.
Poi sarà la pratica a farvi diventare delle vere esperte!

Ora aspetto i vostri commenti (le critiche costruttive sono sempre ben accette!).

Buona giornata,
Stefania

 
 
 

5 commenti:

  1. Che gentile,questo e' veramente un aiuto d'oro per cominciare a fare i centrini di perline.Grazie infinite perche' dai possibilita' a chi non sa farlo di poter provare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Stefy Mez.
      L'idea di questo semplice tutorial è nata proprio per dare qualche dritta di base a chi vuole avvicinarsi a questa tecnica, ma purtroppo non poteva venire direttamente in negozio. Sono contenta che possa essere di aiuto.

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Spiegazione molto esaustiva ma la mia difficolta sta nel chiudere il centrino a lavoro finito come faccio???

    RispondiElimina
  4. Sarei interessato all'acquisto di alcuni centrini dal tuo negozio e vorrei sapere se ai disponibili delle bomboniere per un battesimo ma come posso fare per contattarti privatamente e per acquistare nel tuo negozio aspetto una risposta...
    P.s. puoi contattarmi su facebook ci sono grazie e ciao...

    RispondiElimina